Ad Oggi 59 Defibrillatori Installati

In Italia ogni anno si stimano circa 60.000 decessi per morte cardiaca improvvisa, anche in ambito sportivo. Numerosi studi hanno dimostrato l'importanza del primo soccorso nel ridurre mortalità e complicanze purché tali procedure vengano attuate tempestivamente. L'intervento del 118, associato alle manovre salvavita eseguite precocemente dal soccorritore occasionale aumentano le probabilità di sopravvivenza. Se le funzioni vitali (coscienza, respiro e segni di vita) cessano e non vengono supportate e ripristinate tempestivamente, il cervello va incontro a danni che diventano irreversibili dopo circa 10 minuti.

Perciò i primi 5 minuti vengono definiti "d'oro" in quanto la precocità delle manovre salvavita raddoppia o triplica la probabilità di sopravvivenza (si stima che ad ogni minuto, in assenza di manovre, si perda il 10% di possibilità di ripresa).

La legge del 3 aprile 2001, n. 120 e le successive normative in materia hanno consentito l'utilizzo del defibrillatore semiautomatico anche da parte di soccorritori laici (cittadini non professionisti), purché adeguatamente addestrati e abilitati. La formazione consiste in un corso teorico/pratico della durata di 5 ore con istruttori certificati.

Per questo la collocazione di una rete di defibrillatori nei luoghi più frequentati della città di Vicenza mira a permettere un rapido accesso a questo strumento "salvavita" a personale professionale e laico adeguatamente formato e abilitato nel più breve tempo possibile.

Il 6 febbraio 2013 la giunta comunale ha approvato la delibera con cui prende il via ufficialmente il progetto "Con il cuore per il cuore", che grazie alla collaborazione tra Comune di Vicenza e P.A. Croce Verde Vicenza onlus, prevede l'installazione di sei defibrillatori nel territorio comunale che amplieranno la "Zona sicura", ovvero quella parte di città che potrà essere "cardioprotetta".

In questo sito sono presenti tutte le informazioni relative al progetto “Con il cuore per il cuore”.


adviseIl presente sito web, i cui contenuti sono inseriti sotto la responsabilità di P.A. Croce Verde Vicenza, è realizzato in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Vicenza.


Passepartout foto sponsor VIC 10